La Natura che vince

Se dovessi pensare a un aggettivo che riassuma questo secondo giorno, userei “IMMOBILITÀ”. Immobilità, non attività, apparente abbandono, la terra che ritorna a una autenticità liberandosi di quella ricerca spasmodica di omologazione che fa di tutto, un grande nulla, in cui soggettività e unicità diventano quasi un difetto, un peccato. Scoprire cose di “casa” del…

Ritmi

Il ritmo del giorno e della notte, del sole alto nel cielo e di quando si corica, finito il suo giro. il ritmo della luna e delle stelle. Il ritmo dei tocchi di campana: ogni quarto d’ora e diversi a seconda del momento del giorno; familiari per chi vive questi luoghi, imprevedibili per chi vi…

La piazza come spazio d’apprendimento

Sicuramente tra le sorprese più interessanti di questa summer school sulle arti performative è il luogo in cui, per la maggior parte del tempo,  si svolgono le attività: il centro cittadino di Ortelle, paese della provincia di Lecce. Si parla molto nelle Scienze dell’educazione di “aula espansa” riferendosi a come sia necessario per chi apprende,…

La parola che conservo

La parola che metto via di questa prima giornata è RECUPERO Recupero di tradizioni. Recupero di rapporti. Recupero del “quanto è bello fare insieme” Una danza continua  tra recupero e innovazione, ma con che modalità e a quale costo? Occorre far in modo che l’innovazione, l’automazione, diventi complice e non nemico, sia supporto e non…

Programma della VI edizione

Testimonianze – Seminari – Forum – Laboratori espressivi – Momenti performativi – Videoproiezioni e poi restituzione dei risultati in una performance finale pubblica La Scuola funziona dalle ore 9 alle ore 23 e svolge tutte le sue attività in modalità aperta per i cittadini che vogliano parteciparvi. Si insedia l’1 settembre nella Piazza San Giorgio…

Domani comincia il viaggio

E’ stata presentata oggi alla stampa la VI edizione della Summer School di Arti performative e community care, che ruota intorno a  temi  complessi, quali l’innovazione sociale e il patrimonio immateriale.  E come per ogni nuovo inizio, ogni parola scelta per rappresentare al meglio l’iniziativa ha un suo peso specifico.  Più che trasferire con dei virgolettati, quanto i relatori della conferenza…

Come partecipare all’Edizione 2017

Innanzitutto vi chiediamo di compilare il modulo di iscrizione che è disponibile online cliccando qui: MODULO ISCRIZIONE La partecipazione alla Scuola comporta il versamento di un contributo alle spese di segreteria e organizzazione di Euro 120,00 (Centoventi/00). Le spese per il servizio di trasporto nei vari luoghi di svolgimento delle attività della Scuola saranno a…