La parola che conservo

La parola che metto via di questa prima giornata è RECUPERO Recupero di tradizioni. Recupero di rapporti. Recupero del “quanto è bello fare insieme” Una danza continua  tra recupero e innovazione, ma con che modalità e a quale costo? Occorre far in modo che l’innovazione, l’automazione, diventi complice e non nemico, sia supporto e non…