Voce ai protagonisti della IX ed.: Ezia Albano

il

La sorpresa di scoprire in questa esperienza,
narrazioni di me che forse non sapevo di avere.
Intravedere una strada di ascolto profondo ed espressione autentica.
E’ stato un dono profumato dell’azzurro del Salento capace di diluire le iniziali ansie ed incertezze aprendo ad un cielo libero e sereno di nuovi stimoli e prospettive
Passare dalle titubanze del primo approccio al riconoscimento della propria identità nello scambio prezioso con gli altri, è stato sentirsi piccoli ma convinti costruttori di comunità.
La summer school è stata un’immersione tra passato, presento e futuro in un viaggio avvincente per tornare più sicuri a sé!”

Curve nel Salento
D’Improvviso l’azzurro
dirompente
abbaglia l’anima
e poi è negli occhi.
Carezza il vento l’ulivo morente
e soffia la vita
mentre lo sguardo dell’uomo
si perde
e non trova spiragli d’uscita.
D’azzurro rimani Salento.
di verde si spera ritorni”
Grazie per la stimolante esperienza della summer school!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...